Quando una stella si ferma al Vela ritorna al Museo Vincenzo Vela, sabato 2 dicembre 2017 (ore 12.00-17.00)

Anche quest’anno una stella si ferma al Vela per il consueto mercatino solidale al Museo con associazioni e ONG del territorio e presenta per quest’edizione anche una gioiosa competizione di poesia orale, il Ticino Poetry XMas-Slam, oltre a proporre un atelier per bambini. Entrata gratuita, a seguire merenda per tutti.

Ai tempi del villaggio globale, della vita virtuale sui social media, degli ipermercati e degli outlet, lontani dal centro delle città o dei paesi, la piazza sembra aver perso il suo ruolo primario. L’agorà dell’antica Grecia era il centro del potere religioso e commerciale della polis, oltre che il simbolo della democrazia. Anche al tempo dei romani e fino a qualche decennio fa pure nei nostri paesi, la piazza era il fulcro della vita della comunità, il luogo degli scambi commerciali, degli incontri e delle discussioni politiche (e, perché no, anche dei pettegolezzi). Proprio per questo, in occasione delle feste, per un giorno il Museo Vincenzo Vela ricrea una piazza un po’ speciale illuminata da una stella benevola.

Sabato 2 dicembre, a partire da mezzogiorno, il Museo si trasforma in un luogo d’incontro e di scambio di persone, di merci, di idee. Come da tradizione, ci sarà il mercatino solidale con una dozzina di associazioni e ONG del territorio: Amnesty International, Acqua e Miele, Act-u, Atkye, Croce Rossa, Eco Himal Svizzera, Emergency Ticino, Espérance ACTI, Insieme per la Pace, Inti Kallpanchis e Via della Gioia. Le associazioni saranno presenti con le loro bancarelle, per proporre oggetti del mondo, prodotti lontani dalle logiche consumistiche, la cui vendita permette di sostenere attività preziose.

A partire dalle 15.00, si apre il Ticino Poetry XMas-Slam, giocosa e gioiosa competizione di poesia orale condotta da Marko Miladinovic, che i visitatori del Museo conoscono bene, e ritmata dallo stacchiere musicale Flavio Calaon. Ospite d’onore è il poeta Filippo Balestra, e gli sfidanti poeti Lia Galli (Lugano), Stefano Messina (Milano), Franco Barbato (Lugano), Shair Cruz-Bahamonde (Lugano), Rodolfo Cerè (Zurigo). La singolare gara di poesia sarà incentrata sulle tematiche natalizie in modo originale, fuori dagli schemi, come in ogni poetry slam che si rispetti.

Contemporaneamente, i più piccoli potranno partecipare all’atelier a tema natalizio (dagli 8 anni, costo CHF 10.– CHF iscrizione obbligatoria +41 58 481 30 44). Infine, per ritrovare il piacere di stare in piazza, di incontrarsi, a conclusione della giornata, sarà offerta una merenda