A febbraio un’anteprima di SNODI 19 – percorsi di alta formazione teatrale

Piccola Compagnia della Magnolia inaugura la sua presenza all’Espace di Torino con lo stage per attori “Strappare forme all’informe”

Accanto all’attività principale di produzione, negli ultimi anni la torinese Piccola Compagnia della Magnolia ha accolto numerosi maestri internazionali e decine di attori professionisti, promuovendo l’alta formazione teatrale. Una progettualità che negli anni si è articolata in diverse iniziative volte ad affermare il valore inestimabile di un tempo destinato alla pura ricerca “un tempo benedetto, atossico, eroicamente improduttivo” secondo la direttrice della Compagnia Giorgia Cerruti. Un costante impegno nel guardare otre i confini dell’Italia, “pescando” dal panorama della scena contemporanea europea.

Nel 2019 Magnolia inizia una nuova fase torinese, traslocando la propria “casa” al Teatro Espace come prima compagnia residente stabile, e decide di inaugurare la sua presenza in questo spazio storico per la vita artistica della città con uno stage condotto dai co-fondatori della compagnia Giorgia Cerruti e Davide Giglio. SNODI torna dunque con una piccola anteprima, che anticipa l’annuncio degli ospiti internazionali di questa seconda edizione.

“Strappare forme all’informe” è il titolo dello stage proposto dalla Compagnia. Un atelier che veicola l’approccio creativo di Magnolia, basato su una ricerca che trova il suo fulcro nell’attore e nella composizione dell’immagine. Un percorso di sei giorni volto – come affermano Cerruti e Giglio – “a indagare il corpo scenico dell’attore come vaso risonante, un medium disponibile ad essere attraversato. L’attore che ha un occhio dentro di sé e uno fuori da sé, l’attore come subacqueo che scende di livello in livello nella propria interiorità, per restituire all’esterno uno sguardo condivisibile; l’attore come creatura “matematica” capace di innescare processi profondi; l’attore che crea una partitura originale con il proprio corpo e la propria voce e firma una personale presenza scenica; l’allenamento teso a ridurre la distanza di reazione tra sensazione ed impulso. Si tratta di “muscolarizzare” il sentimento e non l’emozione, catturando forze nell’aria e curando la relazione con l’altro.”  

Lo stage, rivolto ad attori e allievi-attori senza limiti di età, si terrà dal 17 al 22 febbraio presso il Teatro Espace di via Mantova. Per partecipare  è necessario mandare il proprio CV formativo e professionale e una lettera di presentazione alla mail info@piccolamagnolia.it.

I selezionati (min. 7 – max. 12) saranno contattati entro 5 giorni dalla scadenza prevista per le candidature. Quota di iscrizione: 200 euro. Termine per le candidature: 7 febbraio.

Per l’occasione Magnolia rinnova l’iniziativa di ospitalità cittadina “Ospita un Artista!”, promuovendo l’incontro e lo scambio tra gli artisti di passaggio e i torinesi: per ospitare un artista contattare l’organizzazione.

Il programma completo dello stage è disponibile sulla pagina facebook di Piccola Compagnia della Magnolia.

INFO: info@piccolamagnolia.it / cell. 3450968658 / fb: Piccola Compagnia della Magnolia