Si terrà mercoledì 5 giugno 2019 alle ore 18.30 presso l’Organizzazione socio-psichiatrica cantonale (OSC) in Via Ag. Maspoli, Stabile Valletta, a Mendrisio la presentazione del volume intitolato Pinocchio e noi – Come affrontare le menzogne del gioco d’azzardo a cura di Maurizio Avanzi, Alessandra Bassi, Daniela Capitanucci, Patrizia Mazza, Anna-Maria Sani-Pezzatti, Roberta Smaniotto

Alla serata interverranno come relatori Maurizio Avanzi e Alessandra Bassi.

Il libro è il frutto di una collaborazione consolidata tra diverse personalità di spicco, svizzere e italiane, che si occupano dello studio, della prevenzione e della cura del gioco d’azzardo patologico. È stato realizzato dal Gruppo Azzardo Ticino – Prevenzione in collaborazione con l’associazione Azzardo e Nuove Dipendenze (AND) con il sostegno del Fondo Gioco Patologico Cantone Ticino. Nel libro vi sono i contributi di vari professionisti del settore.

«Il tema della menzogna è emerso così tante volte e con tale carica emotiva nei gruppi di terapia e di counselling da risultare centrale. Tuttavia non si può dire lo stesso per quanto riguarda la letteratura sul tema. Si è quindi voluto, in qualche modo, colmare un vuoto. La menzogna è, inoltre, uno dei nove criteri diagnostici del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5); riguarda sia il giocatore, sia i suoi familiari, ma anche gli operatori che con essa si confrontano in più occasioni quando si approcciano alla presa in carico di questi pazienti. Il testo offre una vasta raccolta di riferimenti documentali, che consentiranno al lettore di sviluppare una propria prospettiva su questo tema saliente, migliorando le proprie competenze di supporto ai giocatori d’azzardo e ai loro familiari» spiega una delle autrici e consulente del Gruppo Azzardo Ticino- Prevenzione Anna-Maria Sani-Pezzatti.

Maggiori informazioni al sito: https://giocoresponsabile.com/pinocchio-e-noi-come-affrontare-le-menzogne-del-gioco-dazzardo/