Lungo il percorso sensoriale proposto in Valle Maggia utilizzeremo tutti 5 i nostri sensi per vivere un’esperienza unica ed irripetibile. Con semplici gesti, tali l’osservazione dei colori della natura, l’abbracciare un’albero per sentirne la sua vitalità o perderci nell’ascolto di una cascata d’acqua impareremo a percepire il mondo da una prospettiva completamente nuova ed affascinante.

Riscopriremo un contatto più profondo e personale con la natura, tornando nuovamente bambini e lasciandoci stress e difficoltà alle spalle. Camminando su sentieri poco battuti, tra siti sacri, sorgenti, muri a secco e attraverso boschi ultra centenari rifiorirà in noi la felicità della vita. Come diceva Oscar Wilde: Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente si limita ad esistere.

I giorni sono diventati routine, ormai non pensiamo più alle cose che facciamo, tutto avviene in maniera automatica. Questo percorso ci insegna a fermarci a pensare se quello che facciamo corrisponde a quello che desideriamo veramente nella vita.

SHARE