Sab 14 ottobre  Auressio Onsernone, Villa Edera  11.00
Antenati con le radici: Villa Edera e l’Abete Spagnolo 

Come sentono gli alberi, dove hanno le orecchie? Come comunicano? Hanno  radici come dita o come lingue da buongustai? La Villa e l’Albero stanno insieme da più di 100 anni. Questo incontro sulla percezione sensoriale degli alberi è pensato come un omaggio della Villa a questo esemplare esotico. Il rapporto visivo immediato con l’albero è dilatato attraverso la musica, teatro, azioni performative che toccano gli altri sensi. Esploriamo insieme lo spazio come se fossimo dotati di rami e foglie con Teatro dei Fauni, teatro Zigoia e Juan Pino. Tommaso “Siddh” Mainardi (ZonaSun), racconterà come sente gli alberi da ipovedente e potremmo anche danzare cullati dal vento sui ritmi reggae di alcuni suoi brani in versione acustica. Con la partecipazione di: Auressio Pippo Gianoni, Mendrisio Graziella Zanone Milan, Lugano Christian Bettosini.

Antenati con le radici è un progetto di Green culture che si tiene in primavera e autunno di solito nelle aree urbane.


14.10 ore 9.00-10.30
Passeggiata sensoriale da Cresmino ad Auressio sulla strada vecchia nel bosco anche p
er persone vedenti, cieche e ipovedenti.
La passeggiata in natura diventa un modo diverso di attraversare l’ambiente e un’occasione per attivare i sensi e liberare l’immaginario. Conduce  Andrea Valdinocci. Max 25 partecipanti, possibilità di trasporto gratuito.
Info e iscrizione entro il 9 ottobre: andrea@teatrozigoia.org tel. 076 606 97 58