MERCOLEDÌ 8.11 – 20:30 SABATO 11.11 – 20:30 TEATRO FOCE DI LUGANO

Ciò che contraddistingue lo stile di Fayad è una chiave interpretativa umoristica, sana, divertente, colorata e piacevolmente imprevedibile.

Lo spettacolo Il Nudo e la Nuda, in questo senso, è esemplare dal punto di vista degli ingredienti: un mix di crescente inventiva e comicità, un vortice di equivoci e situazioni esilaranti che lievitano fino a sfociare nell’irresistibile gran finale.

Sulla scena, una galleria di varie umanità: un rappresentante di commercio sempre in viaggio, tipica simpatica carogna con amanti in ogni città; una moglie svampita che vive in un mondo tutto suo; un surreale cognato, imbranato penalista tutto casa e chiesa; un discutibile personaggio siciliano con tanto di pistola, ma con un insospettabile risvolto caratteriale; un anziano astronomo dilettante che da una vita aspetta di scoprire la sua cometa; una vedova in gramaglie, quasi fosse uscita dalla galleria delle maschere partenopee ed infine uno zio scienziato pazzo, origine di tutta la rutilante e paradossale storia.

Non mancano due apprezzabili figliole, discinte quanto basta. Meglio non aggiungere altro per non anticipare le sorprese che impazzano per tutta la commedia.