Giovedì 2 maggio si conclude la stagione al Teatro di Locarno. E’ una serata dedicata agli spettatori abbonati e agli iscritti all’Associazione Amici del Teatro di Locarno che avranno ingresso gratuito. In scena “Magnificat”, il nuovo spettacolo di e con Lucilla Giagnoni. Una produzione TPE – Teatro Piemonte Europa e CTB – Centro Teatrale Bresciano, nella quale l’attrice compie e condensa il lavoro condotto negli ultimi anni attraverso la Trilogia della Spiritualità e la Trilogia dell’Umanità, di cui Magnificat è il pannello conclusivo.

Ispirato a testi e riflessioni dalla Bibbia a Dante, dai miti greci a San Francesco, Magnificat è un inno al «femminile» come forza archetipica in grado di unire, di conciliare gli opposti e portare armonia rigeneratrice nel mondo.

Attingendo con disinvoltura dal mito e dalla fiaba, autentici “scrigni di archetipi” nel loro raccontar-si e raccontar-ci, Lucilla narra e spiega un gioco che si dà ogni volta come se fosse la prima (in questo senso, un gioco classico), suffragata dalla collaborazione al testo di Maria Rosa Pantè, dall’assistente alla regia Daniela Falconi, nonché dalle musiche di Paolo Pizzimenti e dai video di Massimo Violato.

A inizio serata avrà luogo la premiazione degli studenti vincitori del concorso di critica teatrale.

Riservazioni e biglietti: Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli, sportello Stazione di Locarno, Muralto tel. 091 759 76 60.