Flying Film Festival presenta Sharron Mirsky.

La luce se ne va. È il buio. L’oscurità di una metropoli, dove il panico potrebbe farla da padrone. Senza elettricità ci troviamo persi, troppo abituati alla comodità, alla modernità, a un mondo dipendente dalla tecnologia che si alimenta di luce. Toronto. 2003. L’esperienza della gente raccontata, disegnata per noi. Troppo freddo o troppo caldo. Il primo pensiero che conquista la mente.

Bastano pochi minuti per ribaltare la percezione del blackout e rimettere ordine nelle relazioni tra le persone, la città, la natura e le stelle. Animazione di Sharron Mirsky che svela un grande segreto umano. L’energia l’abbiamo nel cuore, ce ne siamo solo dimenticati.

5 minuti di stupore

Animazione: Drawn Animation, Mixed Media
Prodotto da: Sharron Mirsky
Regia: Sharron Mirsky
Musica: Tristan Capacchione
Animazione di: Sharron Mirsky
Suono: Sharron Mirsky, Tristan Capacchione