Sa19 e do20 ottobre ’19 (sa 20:45/do 17:00)

Teatro il cortile, Viganello

Primo appuntamento della stagione del teatro il Cortile

Recital tratto da racconti di Stefano Benni con la voce recitante Emanuele Santoro e le musiche dal vivo di Roiberto Albin. Una produzione e.s.teatro

Quando la solitudine ha risvolti addirittura esilaranti! Tre uomini, tre racconti che hanno come tema, appunto, la solitudine. Tre situazioni estreme in cui ognuno di noi, almeno in parte potrà identificarsi. ‟Tra tutti gli dèi che gli uomini inventarono, il più generoso è quello che unendo molte solitudini ne fa un giorno di allegria.” (un filosofo greco).

Un recital frizzante e divertente in cui Emanuele Santoro interpreta i racconti di Stefano Benni accompagnato dalle musiche dal vivo di Roberto Albin. Da non perdere!!

“E mi trattava come uno che poteva avere la fidanzata e la mamma. Cioè la mamma, passi, ce l’avevo avuta, pace all’anima sua, ma lei pensava che io potessi avere anche la fidanzata.” (da “Mai più solo”)

“Nella notte, quasi nel delirio, il signor Remo si destava e vedeva gli occhi spalancati e amorevoli del cane, e le lunghe orecchie dritte, come antenne. E sembrava dire: anche la morte morderò, padrone mio, se si avvicina a te. Nell’anima ormai riarsa del signor Remo, l’odio per quell’amore smisurato crebbe…” (da “Boomerang”)

“Arrivano i vicini, entrano e lo trovano così, schiantato dal duolo. Piange, vomita e rutta, rutti lamentosi e sconfitti. Poi si calma. Raccoglie tutti i maccheroni uno per uno, va con la scala a staccarli dal soffitto e li rimette nel piatto.” (da “Orlando furioso d’amore -L’Orlando impellicciato”).

Domenica aperitivo offerto a fine spettacolo!

Info e prenotazioni: info@ilcortile.ch o sms/WA a 0793372052