L’Associazione svizzera della pietra naturale NVS organizza per il 14 settembre 2019 la prima giornata delle cave aperte in Svizzera (www.caveaperte.ch). A sud delle Alpi le ditte Alfredo Polti SA (GR) e Ongaro Graniti SA (TI) aderiscono a questa iniziativa aprendo le loro porte al grande pubblico; per arricchire e presentare l’evento organizzano una giornata di studio sul settore della pietra naturale.

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019: “Pietra materiale del futuro”
Il settore della pietra naturale è molto sviluppato a sud delle alpi, dove la pietra d’opera vanta una tradizione consolidata, le capacità di produzione di artigiani e industria sono riconosciute ed il settore ha una rilevanza economica per la regione. Nel pomeriggio di studi professionisti e autorità potranno informarsi e riflettere su temi quali la necessità di rinnovare la tecnica, le difficoltà legate a concorrenza estera e costi di produzione e sulla gestione di territorio e risorse.

SABATO 14 SETTEMBRE 2019: Cave aperte in questa sua prima edizione vuole essere una finestra su un settore economico di rilievo e di tradizione, ben ancorato nel territorio, ma spesso poco conosciuto dalla popolazione. 16 cave in tutta la Svizzera accoglieranno esperti, famiglie e interessati in una giornata di informazione e di festa. Come si posa un tavolo che pesa 1500 kg? Le piode dei tetti si tagliano ancora a mano? Perché il granito luccica? L’industria 4.0 è arrivata nel settore? A tutte le domande del pubblico saranno pronti a rispondere scalpellini e tecnici. I più coraggiosi potranno anche confrontarsi con alcune attività o assistere ad un brillamento. Le associazioni della regione si occuperanno di intrattenere i visitatori con musica, pranzo e bibite.