PREFAZIONE

Un storia a quattro mani. Il racconto di Lia e Shendra. Due voci, due immagini e una sola trama. Questo è il caleidoscopico viaggio di Shendra e Lia. Ogni settimana un capitolo da leggere e osservare. Una trama che si dirama puntata dopo puntata offrendo al lettore colpi di scena, riflessioni e spunti.

Il quattordicesimo capitolo di una serie a cui appassionarsi e che ci condurrà, prendendoci per mano, nella creatività di due giovani donne talentuose. Un appuntamento da mettere in agenda. Un viaggio che diventa avventura. Non perderti neppure una puntata!

La metamorfosi è la  perfetta metafora di un mondo, il nostro, in cui un uomo può svegliarsi trasformato in uno scarafaggio e le persone che gli stanno attorno, invece di domandarsene il motivo, possono allontanarlo e provarne disgusto solo perché ormai possiede una forma diversa.

Insensata è la nostra indifferenza

Lia

TIC TAC TIC TAC TIC TAC
La prima domanda che ti viene in mente quando uno ha successo è: QUANTI ANNI HA? / DI CHE ANNO è ?

Il tempo non conta, non contano i minuti, gli anni. Conta il momento giusto!

Era questo quello che V. aspettava, il momento giusto! Salimmo sulla torre dell’orologio e…V mi prese per mano e io istintivamente presi per mano L. e ci gettammo dalla finestra! Il vuoto sotto di noi si aprì in una voragine di luce bianca dai contorni violacei che parevano galassie di crepitante bruciore.

Shendra