Il film (2009), ambientato negli anni 60 è realizzato da Lone Scherfig e vede come protagonisti Carrey Mulligan e Peter Sarsgaard.

Sono un uomo affascinante. Mi chiamo Danny e adoro la bella vita. Ho amici ricchi con i quali vado ai party e amo sedurre le ragazze. Non posso farci nulla, s’innamorano di me. Dei miei modi di classe, della mia sicurezza nell’approcciarmi alla vita e del mio savoir-faire londinese. Un giorno incontro questa giovane, Jenny. La vedo e lei mi vede. Devo dire che è davvero bella. Non posso lasciarmela scappare, devo avvicinarla. È una studentessa, quindi le parlo di arte, di letteratura, di musica. Così magari riesco a far colpo. Sì, la musica. Ecco la chiave. E poi le faccio conoscere la bella vita. Amano tutte i locali che frequento. Le faccio sentire bene e loro restano impressionate.

Cosa faccio per vivere? Mi chiedete? Mah, mi arrangio nella compra-vendita di oggetti d’arte. A dire la verità, qualche volta non compro neppure. Vendo e basta. Sono bravo anche in questo. Il migliore in città. Malgrado questo le donne non mi mollano. Continuano a seguirmi. Ad amarmi. E io ricambio. Le adoro, le mie ragazze e Jenny su tutte. Lei è speciale. Sta scoprendo tante cose con me. E io sono felice di insegnargliele.

Aspetta. C’è qualcosa nella mia vita che non capisci? Vuoi lasciarmi? No, non farlo. Non devi abbandonarmi. Non puoi. Io non la considero per nulla quella donna. Mi importa solo di te…

…pazienza, vorrà dire che tonerò davanti alle scuole e troverò la tua degna sostituta. L’importante è fare una bella vita, agiata e piacere agli altri. Io questo so fare. E lo faccio bene.