Si è tenuta ieri sera l’Assemblea dell’Associazione Amici del Teatro sono stati 130 i soci intervenuti per l’approvazione dei conti annuali, il rinnovo delle cariche sociali, la relazione artistica e la presentazione della nuova stagione teatrale. Il Presidente Diego Erba ha introdotto i lavori illustrando le attività dello scorso anno e quelle in divenire, sottolineando come quello trascorso sia stato un anno particolarmente impegnativo sia per l’auspicata tutela dello stabile del Teatro sia per la controversia tra Casinò e Kursaal SA e le sue conseguenze sul finanziamento delle attività teatrali.

Il Presidente ha ricordato come le prese di posizione a favore di un vincolo pianificatorio per il Teatro si vanno intensificando, anche perché – per legge – “un bene culturale non è solo fatto di muri, ma è luogo di testimonianza dell’attività creativa dell’uomo”. Espressione condivisa dagli interventi dei soci e dal sindaco di Muralto Stefano Gilardi, comune comproprietario dello stabile. Ha portato il saluto all’assemblea anche il sindaco di Locarno Alain Scherrer, plaudendo all’attività dell’Associazione e puntualizzando su alcuni punti riguardanti la controversa vicenda legata sia allo stabile del Teatro, per il quale il Municipio ha una diversa opinione,  sia ai rapporti tra la Casinò e la Kursaal SA. Da parte sua Tiziana Zaninelli, a nome della Fondazione per la cultura del Locarnese, ha ringraziato per l’ottimo lavoro svolto dall’Associazione, anche a favore delle scuole, e ha assicurato in futuro il suo sostegno finanziario a condizione che la Casinò SA riprenda a versare i contributi alla Fondazione.

La relazione del Presidente è stata accolta positivamente dai soci presenti. Rimane il fatto che oggi lo stabile del Teatro non è tutelato dal profilo pianificatorio e solo decretandolo “bene culturale” esso potrà essere mantenuto e valorizzato. L’Associazione continuerà quindi a battersi per questo obiettivo.

Alla relazione del Presidente è seguita l’esposizione del bilancio da parte del Segretario Athos Mecca. I soci hanno condiviso i risultati illustrati e hanno approvato i conti 2018/19 che presentano un utile d’esercizio. Un ringraziamento particolare è stato espresso agli enti e ai comuni che sostengono l’attività dell’Associazione, come pure ai soci e alle oltre 520 persone che hanno sottoscritto l’abbonamento per la prossima stagione. Successivamente il direttore artistico Paolo Crivellaro ha illustrato il programma teatrale 2019/20 e le iniziative a esso collegate. Per le nomine statutarie sono stati riconfermati con un caloroso applauso dell’Assemblea i membri uscenti di Comitato: Athos Mecca, Claudia Lombardi, Chantal Gianoni, Vittore Nason, Joe Monaco, Michele Tognetti. Diego Erba è stato rinominato alla presidenza dell’Associazione.  Il consueto rinfresco finale ha poi permesso di continuare il confronto sui temi sollevati nel dibattito e di favorire la conoscenza fra i partecipanti. La serata si è conclusa con il coinvolgente spettacolo “Semi di Zucca” interpretato da Mario Zucca che ha pienamente convinto il numeroso pubblico presente.