domenica 17 febbraio 2019, ore 11.00, nell’ambito della rassegna Sonorità, è organizzato il concerto di Aïghetta Quartett, in collaborazione con Musica nel Mendrisiotto, formazione cameristica costituita da quattro chitarre, che propone un repertorio che alterna classicismo, canzoni originali e danze popolari, spaziando dalla Carmen di Bizet al Barbiere di Siviglia, fino a composizioni originali dei musicisti del quartetto stesso.

L’Aïghetta Quartett composto da François Szönyi, Alexandre Del Fa, Philippe Loli, Olivier Fautrat, si è costituito a Monte Carlo nel 1979, ha effettuato numerose tournée in Francia , Inghilterra, Italia, Ungheria e Germania, partecipando a molte trasmissioni radiofoniche e televisive. Questo originale quartetto di chitarre ha suscitato l’entusiasmo degli uditori più vari, sia delle sale più prestigiose (La Fenice a Venezia, il Palau della Musica catalana a Barcellona, la Wigmore Hall a Londra, il Teatro Antico di Arles) come dei teatri alternativi e nei festival internazionali di chitarra.

L’eclettico e godibilissimo programma contiene anche una chicca: un quartetto scritto da Anthony Burgess, l’autore del romanzo Arancia meccanica che, sedotto dal suono dell’ensemble che trovava «nuovo e irresistibile», decode di tornare al suo primo amore (giovanissimo, Burgess aveva studiato pianoforte e composizione) e scrive per loro, in pochi giorni , un quartetto per «arricchire un repertorio che ne ha bisogno».