Prenderà avvio giovedì 17 ottobre 2019 il programma culturale2019/2020della Fondazione Claudia Lombardi per il teatro. Sei spettacoli teatrali, di cui tre per bambini, una lettura interpretata, una proiezione film con conferenza ed uno spettacolo di luci sulla facciata della casa della Fondazione.

Il programma culturale inizierà giovedì 17 ottobre 2019 alle ore 20.30 con “La madre”, una lettura interpretata con Cristina Zamboni del testo della scrittrice italo-svizzera Silvana Lattmann. Antonio Rossi interverrà prima dello spettacolo con un’introduzione sulla vita e l’opera dell’autrice oggi centenaria.

Si prosegue con lo spettacolo per bambini “Il ladro di risate” della compagnia Patatrakkete in scena domenica 20 ottobre 2019 alle ore 15.00. Nel paese di Risolandia tutti sono sempre contenti, si godono la vita e non si arrabbiano per le sciocchezze. Un giorno, però, un famoso ladro arriva in città e decide di rubare le cose più preziose che hanno gli abitanti: le risate!

Il terzo appuntamento si terrà il 10 novembre 2019 alle 18.30 e sarà dedicato al delicato tema dell’Alzheimer con una presentazione, da parte dell’Associazione Alzheimer Ticino, seguita dal film “Tra 5 minuti in scena” di Laura Chiossone e con la partecipazione dell’attrice Gianna Coletti, che presenterà alcuni estratti del suo libro “mia figlia ha 90 anni”.

Domenica 17 novembre 2019 alle 15.00 sarà la volta dello spettacolo per bambini “Nonna Cannella e la luna” di e con Moira Dellatorre. Una graziosa nonnina si infila sotto le coperte con la speranza, una volta per tutte, di prendere sonno. Niente da fare, la sua insonnia non le da tregua.

La prima parte della stagione si chiuderà con Luci di Natale: light show sulla facciata della Fondazione: dal 21 dicembre al 6 gennaio, tutte le sere a partire dalle 18.00.

Il programma culturale riprenderà domenica 19 gennaio 2020 alle 15.00 con lo spettacolo per bambini “Le mille e una notte” della compagnia Storie di Scintille. Venerdì 24 gennaio 2020 alle ore 20.00 andrà poi in scena lo spettacolo “Aldilà di tutto” di e con Valentina Picello e Chiara Stoppa. “Le rotaie della memoria”, spettacolo di e con Giulia Viana e Giacomo Ferraù, avrà luogo giovedì 5 marzo 2020 alle ore 20.00.

La stagione si concluderà con “Un alt(r)o Everest”, di e con Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi giovedì 23 aprile 2020 alle ore 20.00.

Il programma culturale è organizzato dalla Fondazione Claudia Lombardi per il teatro e promosso dall’Associazione Amici di Càsoro, con il sostegno di Migros Ticino percento culturale, tuttoimmobili e altri sponsor.

Per informazioni o prenotazioni telefonare allo 091 995 11 28 o scrivere a info@fondazioneteatro.ch.

Per maggiori informazioni sulla Fondazione Claudia Lombardi per il teatro e l’Associazione Amici di Càsoro visitatewww.fondazioneteatro.ch e facebook/fondazioneteatro