Domenica 26 marzo 2017 – ore 16.00 POLLICINO

età consigliata: dai 5 ai 10 anni

Pollicino offre al pubblico dei bambini un’occasione per confrontarsi con il sentimento della paura. Il protagonista della vicenda è piccolo, il più piccolo, ma la sua paura, grande, non lo annienta. Ciò che, al contrario, lo rende vincitore di fronte alle avversità della vita è la curiosità e il suo coraggioso desiderio di conoscere la realtà, anche nei suoi aspetti più crudeli. È la curiosità che spinge Pollicino a vigilare su quanto dicono e fanno i genitori ed egli è in grado di avvertire con tempestività il pericolo e di attrezzarsi per farvi fronte. Dalla casa del padre a quella dell’Orco, attraverso il bosco si avvia al mondo, verso altri boschi ed altre case. Pollicino non fa ritorno a casa sua e non si perde: il suo viaggio continua. In compagnia dei fratelli. Se è vero che Pollicino è solo a pensare, è altrettanto vero che, nel suo allontanamento da casa, egli solo non è. La presenza dei fratelli è calda, nel buio e nel freddo della notte.

di: Marcello Chiarenza – con: Claudio Casadio – musiche originali: Beppe Turletti
regia: Gianni Bissaca – produzione: Accademia Perduta Romagna Teatri, 2007

I biglietti per questo appuntamento della rassegna “Primi applausi” del cartellone del Teatro Sociale, con il sostegno di Zurich, sono ottenibili da subito presso l’Ufficio Turistico Bellinzona (tel. 091 825 48 18), sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner

SHARE