Una prima nazionale per Barbarians degli Ofesh Shechter inglesi. Definito dal The Guardian Superbo, succosa, argutamente sconvolgente, andrà in scena alla Sala Teatro Lac – Lugano il 1 ottobre alle Ore 20.30.

Barbarians è un percorso intorno ai temi dell’intimità, della passione e della banalità dell’amore. Una trilogia del coreografo di origine israeliana e di adozione inglese.

Dapprima barbarians in love dalla voce elettronica e straniante, pièce per sei danzatori su note di François Couperin interamente costruita sul rapporto tra istinto e valori culturali e sull’intimità dello stesso Shechter. Shechter costruisce la sua estetica a partire dalla commistione tra danza popolare medioriental e danza nordeuropea, inserendo in un tessuto visionario e onirico riflessioni antropologiche, psicologiche e politiche. Uno spettacolo che stravolge i sensi dello spettatore.

Una trilogia di Hofesh Schechter Company – Team artistico Hofesh Shechter Company

Co-commission  Sadler’s Wells London, Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, Théâtre de la Ville – Paris, Berliner Festspiele – Foreign Affairs, Maison de la Danse- Lyon, Festival d’Avignon, HOME Manchester, Festspielhaus, St Pölten (including a working residency – the barbarians in love) e Hessisches Staatsballett, Staaststheater Darmstadt / Wiesbaden (incluso un lavorro di residenza)

Prezzo  FR . 1° cat  50.- 2° cat 40.- 3° cat  30.-   / previste riduzioni AVS/AI/Studenti

SHARE